Chocolate Chip Cookies : la Ricetta Originale dei Cookies Americani

121

Croccanti e dorati all’esterno, morbidi all’interno, con gocce di cioccolato fondente e un’aroma di vaniglia… Yummie! E’ difficile resistere ai “Chocolate Chips Cookies” americani. Crispy, chewy, delicious! Ma ottenere questa perfezione preparandoli da sé non è facile!

Recette des cookies moelleux américains
Eccoti quindi una ricetta americana testata e approvata. E’ soprattutto il mix di brown sugar (per l’interno morbido) e di zucchero bianco (per la croccantezza/il caramello) che permette di ottenere i cookies perfetti. Il segreto consiste anche nel mischiare gli ingredienti con una frusta elettrica, per ottenere un miglior risultato (e anche più veloce!). Nella ricetta originale le gocce sono di cioccolato fondente. Ma puoi tentare anche con gocce di cioccolato bianco, con noci pecan, con arachidi, con M&M’s (mandorle, burro di arachidi, menta, cocco…), con i Reese’s, o anche con pezzettini di snack al cioccolato.

 

Ingredienti per preparare i Chocolate Chip Cookies :

 

Preparazione dei Cookies americani alle gocce di cioccolato:

  • In una ciotola, mischia con la frusta elettrica il burro, lo zucchero di canna scuro e lo zucchero bianco. (Se usi lo zucchero vanigliato, aggiungilo ora)

  • Incorpora la farina con il sale e il bicarbonato di sodio, ed aggiungili all’impasto. Mischia di nuovo con la frusta elettrica.

  • Aggiungi infine le gocce di cioccolato (questa volta sarà meglio usare un cucchiaio in legno per mischiare).

  • Fai riposare l’impasto nel frigo per una ventina di minuti. Nel frattempo puoi far riscaldare il forno a 170°C, e preparare le teglie.
  • Non appena l’impasto è freddo (o almeno fresco), fai delle palline aiutandoti con due cucchiaini. Disponile sulla teglia ben distanziate in quanto cuocendo si espanderanno.

  • Fai cuocere per circa 15 minuti, tenendo d’occhio. Il tempo di cottura può variare a seconda del forno, della grandezza e della quantità di cookies… Quindi non allontanarti dalla cucina! Posso assicurarti che un minuto o due fanno la differenza per ottenere biscotti morbidi o secchi!

I cookies sono pronti quando sono leggermente dorati, ma devono essere ancora un po’ morbidi se li schiacci col dito (senza scottarti!). Quando i cookies sono cotti, tirali fuori dal forno e lasciali riposare per qualche minuto. Saranno troppo fragili per poterli spostare. Quando si saranno induriti, spostali su una griglia per farli raffreddare completamente.

In teoria i cookies si conservano per qualche giorno in una scatola di metallo. In pratica, non ce ne saranno praticamente più prima che diventino completamente freddi!

_________________________

Puoi trovare altre idee e varianti di presentazione della ricetta per i cookies leggendo il nostro articolo “Cookie Jar: I Cookies Pronti da Cucinare “Fai da Te”!

Se non hai il tempo o la pazienza per preparare l’impasto per  cookies a mano, puoi anche usare gli impasti pronti per l’uso della Betty Crocker disponibili nel nostro negozio di prodotti americani online: My American Market. Potrai cosi’ direttamente assaggiare il loro gusto autentico americano!

 

_________________________

Spero che questa ricetta dei Cookie tipici americani ti sia piaciuta! Condividi con noi le tue impressioni lasciandoci un commento.

Per ricevere i nostri articoli sulla cultura americana e la cucina statunitense, abbonati alla nostra newsletter mensile e ricevi il nostro e-book “5 Ricette made in USA per 5 Feste Americane” in regalo!

121 commentaires

    • Erica

      Salve posso mettere solo zucchero normale senza zucchero di canna poi posso mettete amoniaca per biscotti invece bicarbonato? Grazie

      Rispondi
      • Clark
        Clark

        Ciao Erica, certo puoi cambiare lo zucchero, invece per quanto riguarda l’ammoniaca per dolci non l’ho mai usata e quindi non so se va bene per i cookies! Have a nice day!

        Rispondi
  1. Paolo

    Cia a tutti ho una pasticceria e credo che sia una buona ricetta tralasciando qualcosa.
    Se volete rendere i cookies più croccanti e friabili vi consiglio di aggiungere dei corn flakes tritati.. Dipende dall’ uso che ne volete fare (colazione con latte, mangiati da soli ecc.) un aiuto a tutti

    Rispondi
  2. Anna

    Ciao! Volevo sapere se lo zucchero vanigliato è inteso come vanillina in bustine da circa 5 grammi oppure come proprio zucchero vanigliato (tipo paneangeli) in bustine da 125 grammi. Perchè se fosse quello da 125g non verrebbero troppo dolci i cookies?

    Rispondi
  3. Manuela

    ciao, se volessi mettere gli M&M’s devo seguire esattamente la ricetta o devo diminuire lo zucchero?

    Rispondi
  4. Manuela

    ciao, se volessi mettere gli M&M’s al posto del cioccolato amaro devo diminuire le dosi di zucchero o seguo la ricetta senza cambiare nulla?

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Grazie Francesca per il tuo commento.. sì effettivamente una volta scoperti è difficile farne a meno 😉 Sono così semplici e veloci da fare!

      Rispondi
  5. francesca

    Avete presente quando cercate una ricetta su internet poi la fate e non esce mai come vi aspettate?? ecco questo non è il caso!! ricetta perfetta… cookies perfetti! 🙂

    Rispondi
  6. Federica

    Complimenti per la ricetta! Buonissimi si ma secondo i miei gusti eccessivamente dolci =S
    Li rifarò diminuendo le dosi di zucchero 🙂

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Si certo è un’ottima idea, dipende dai gusti.. per quel che mi riguarda riduco le dosi dello zucchero quasi di metà 😉 Alla prossima e Happy Baking Federica!

      Rispondi
  7. Diana

    La ricetta sembra veloce e semplice ma prima di cimentarmi nella preparazione volevo sapere: seguendo la dose riportata di ingredienti, otterrei impasto per quante persone? Vorrei saperlo in modo da regolarmi con le quantità…

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Ciao Diana e grazie per il tuo interesse! Seguendo la ricetta potrai sfornare due belle teglie di cookies, dipenderà dalla golosità dei tuoi ospiti 😉 Comunque come indicato si conservano benissimo per almeno una settimana (ma di solito finiscono prima hehe). Happy Baking!

      Rispondi
  8. claudio

    Grazie per la ricetta, veramente semplice anche per chi (come me) è alle prime armi con la cucina! I biscotti vengono come quelli che si comprano nei negozi, belli da vedere e buoni da mangiare… anche il profumo che “invade” la cucina da soddisfazione!
    Se posso fare un appunto, solo per questione di gusti, direi che 300g di cioccolato sono un po’ tanti in proporzione al resto delle dosi!

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Grazie Claudio, ci fa piacere che la ricetta ti sia piaciuta. Si’ effettivamente le quantità di zucchero e di cioccolato sono modificabili a piacimento a seconda dei tuoi gusti 😉 Happy Baking!

      Rispondi
  9. angela

    Ciao..perdonami ma forse ho sbagliato qualcosa io. ..I miei sono immangiabili perché sono esageratamente dolci. .e riguardandò la ricetta in effetti 320 gr di zucchero mi sembrano tanti. Ma solo io ho avuto questa impressione?

    Rispondi
  10. Emanuele

    Hello! Ho provato questa ricetta biscottosa unica dal sapore a stelle e strisce , ed è ottima! Consiglio di aggiungere cacao amaro in polvere per rendere i coockie ancora più cioccolatosi e per levare il gusto dell’uovo troppo marcato ( anche se bisogna usarne solo uno intero e un rosso!) Ora proverò anche le altre! 🙂

    Rispondi
  11. Cristina

    Ciao a tutti , volevo chiedere se in assenza dello zucchero di canna si può utilizzare lo zucchero normale . Grazie

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Ciao Cristina, con lo zucchero di canna si ottiene un miglior effetto caramelizzato ma puoi provare anche con quello normale ovviamente 😉 Happy Baking!

      Rispondi
  12. Tiziana

    Ciao Clark sono appena rientrata dagli States e sono a dir poco entusiasta! Mi sono portata i cookies fatti in casa dagli amiche e sono fantastici e visto che sono quasi finiti proverò ad eseguire la tua ricetta! Ti farò’ sapere.

    Rispondi
  13. Alice

    Ho fatto i cookies, seguendo questa ricetta, sono molto soddisfatta del gusto, l’unica cosa è che non sono cresciuti come dovevano, sono rimasti fini fini e sono cresciuti solo in larghezza, sembrano quasi delle cialde. Dove posso aver sbagliato? Premetto che ho usato il lievito piuttosto che il bicarbonato. Comunque grazie mille per la ricetta mi è stata davvero utile!

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Grazie per il commento ALice! Si’, effettivamente la prossima volta potrai provare con il bicarbonato e vedere la differenza 😉 Facci sapere!

      Rispondi
  14. Elis

    Ciao! Avrei una domanda sul caramello.. Di solito compro questi cookies già pronti e mi sono resa conto che all’interno hanno dei pezzi di caramello.. Cosa potrei usare per riprodurli con il caramello?
    grazie in anticipo 🙂

    Rispondi
  15. AGATA

    ciaooo io amo i cookie, ma ho provato a farli due volte e non mi sono venuti…proverò con la tua ricetta! incrociamo le dita!!! 😀

    Rispondi
  16. mestess

    Li ho fatti, a me son piaciuti, anche a mio padre….mentre a mia madre no…
    In linea generale sn buoni. Grazie.

    P.S.: questa é la ricetta originale al 100% americana?

    Rispondi
  17. luca

    Ciao, é possibile mettere anche la ricetta originale dei marshmallow?

    P.S.: se volessi acquistare un prodotto dal Vs. sito, le spese di spediz a quanto ammonterebbero?

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Ciao Luca, le spese di spedizione dipendono dal peso dell’ordine e dal tuo cap quindi puoi fare una simulazione creando un account 😉 Happy shopping! Grazie per la proposta della nuova ricetta ne terremo conto 🙂 Alla prossima!

      Rispondi
  18. luca

    Mi son dimenticato di chiedere, se usassi i semini di bacca di vaniglia al posto dell estratto di vaniglia, andrebbe bene oppure non e consigliabile?

    Rispondi
  19. Clarissa

    Ciao, la provo sicuramente! Si informano a forma di palline, poi si appiattiscono e prendono forma da soli? Quanto distanti si mettono in teglia uno dall’altro? Grazie..!

    Rispondi
  20. Federica

    Ciao Clark, cosa posso usare al posto del burro? Ho una bimba intollerante ai latticini… Grazie mille!

    Rispondi
  21. Giuliana

    Ciao m piace molto questa ricetta volevo sapere se andava bene anche per fare i cookie ripieni d nutella grazie !

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Ciao Giuliana, si’ puoi adattare la ricetta come vuoi e fare i cookies con la nutella o con frutta secca a seconda dei tuoi gusti 😉 Happy Baking!

      Rispondi
  22. Paola

    Ho appena provato questa ricetta e io e la mia coinquilina ne siamo rimaste moolto soddisfatte! Veramente buonissimi!!

    Rispondi
  23. erica

    Appena sfornati!!!
    La mia bimba Luna si e’ divertita tantissimo a prepararli….anche se si fregava le gocce di cioccolato!!!
    Non vediamo l’ora di assaggiarli!!!
    Grazie per la ricetta!!!

    Rispondi
  24. Laura

    Finalmente l ho trovata! Dopo varie prove questa è la ricetta perfetta degli american cookies. Sono venuti benissimo. Io ho aggiunto noci e mandorle tritati grossolanamente e ho diminuito le gocce di cioccolato. Grazie

    Rispondi
  25. ambra

    Ma come si fa a pensare di farei dei biscotti senza metterci il lievito?? Il bicarbonato dovrebbe potenziare l’azione del lievito, ma non può sostituirlo!!! All’inizio mi è sembrato strano, poi ho pensato “perché non provarci?”, così mi sono fidata di questa ricetta ma ho fatto male, è venuto un vero disastro! Preciso che ho seguito tutto alla lettera passo passo…mi sono venute delle schiacciatine, non sono lievitati per niente, così è finito tutto nella pattumiera (20 euro di ingredienti buttati!)…io rivedrei la questione del bicarbonato, mi sembra davvero assurdo.

    Rispondi
      • ambra

        Ho usato il robottino elettrico con le lame impastatrici….non saprei se sia più o meno efficace delle fruste…la cosa strana è che ieri ho provato a rifarli mettendoci il lievito al posto del bicarbonato e sono venuti!! Boh…

        Rispondi
  26. Antonella

    Li ho appena fatti…sto aspettando di sfornare l’ultima teglia. Io però ho sostituito 80 gr di farina con il cacao amaro. Sono venuti buoni ma troppo dolci per i miei gusti. Le quantità di zucchero sono proprio 220 gr canna e 100 gr bianco?

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Il mix dei due zuccheri è importante il brown sugar per l’interno morbido e lo zucchero bianco per la croccantezzaI, ma puoi diminuire un po’ le dosi se preferisci, ma non esagerare potrebbero non venire bene. I cookies restano unconcentrato di dolcezza!!

      Rispondi
  27. Antonella

    Oggi li ho rifatti riducendo le dosi dello zucchero..ho messo 150 gr di canna e 50 gr bianco. in effetti hanno perso la croccantezza esterna, ma sono ottimi.

    Rispondi
  28. Arianna

    Ciao! Al posto del cioccolato fondente utilizzeró quello al latte. Come posso cambiare le dosi dello zucchero? Grazie!

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Ciao Arianna, puoi lasciare tutto lo zucchero secondo me, ma se invece per te è troppo togli una parte dello zucchero bianco. Haave a nice day!

      Rispondi
  29. anna

    Ciao!
    Per avere dei biscotti più leggeri posso sostituire il burro e le uova con l’olio di semi e latte di soia? Che quantità dovrei usare?

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Hello! Mi dispiace che tu non abbia gradito i Cookies eppure è una ricetta più che collaudata, tuttavia i gusti non si discutono 🙂 Ma puoi sempre provare a diminuire la dose di zucchero! Have a nice day

      Rispondi
  30. Giulia

    Ottima ricetta, l’ho seguita diverse volte e i biscotti sono stati spazzati via in un istante! Personalmente ho più che dimezzato le dosi degli zuccheri e spesso aggiungo una cucchiaiata di burro di arachidi (quello non perfettamente liscio) per rendere il tutto più “nutty” (non saprei descrivere questo sapore con una parola italiana).
    Comunque ho una domanda: l’impasto può essere eventualmente surgelato?

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Thank you per i tuoi consigli!Non vedo l’ora di provare! Per quanto riguarda l’impasto, si puo’ congelare, ma il risultato non sarà esattamente come con un impasto fresco. Have a nice day !

      Rispondi
  31. Sofia

    Ciao! Biscotti buonissimi! ma sono rimasti un po’ alti (c’è come uno scalino, come se le palline di impasto non si fossero appiattito del tutto) a cosa può essere dovuto? Dovrei diminuire lo zucchero di canna?

    Rispondi
  32. Kirnak

    Complimenti ottima ricetta li ho fatti seguendola alla lettera e sono piaciuti a tutti finiti in un giorno chiunque passava ne prendeva 1 o 2 voglio provare a mettere le noci Pecan

    Rispondi
  33. Francesca

    Il brown sugar non è il nostro classico zucchero di canna, ma un mix di zucchero bianco e melassa, il sapore è ovviamente più intenso dello zucchero e la consistenza è più umida. Tutte queste caratteristiche danno il tipico sapore ai cookies americani . Ottima ricetta!

    Rispondi
  34. Veronica

    Per quanto riguarda invece la cheesecake, la base si prepara sempre con questo favoloso impasto.
    Solo non ho capito solo 1 cosa … l’impasto una volta pronto non va cotto in forno giusto? Va messo a freddo come base x la cheesecake?

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      sia il cheesecake che i cookies, anche se diversa, hanno una cottura al forno. Anche se esistono delle ricette senza cottura 😉

      Rispondi
  35. Federica

    Ricetta fatta! In ufficio li hanno adorati!!!
    Ho solo aggiunto le nocciole e variato leggermente le proporzioni tra i due tipi di zucchero.
    Ottima ricetta davvero 😀

    Rispondi
  36. Katia

    A me l’impasto è venuto un po’ liquido, considerando che ho utilizzato zucchero di canna americano (me l’hanno portato da li) potrebbe essere quello? Aggiungo altra farina? Grazie

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Può darsi che sia dovuto ad un problema di quantità di farina (forse ne occorre di più). Tuttavia un’altra tecnica è di mettere l’impasto dei cookies in frigorifero per più di 20 minuti, per esempio puoi lasciarli un’ora in frigo prima di cuocerli al forno. Spero possa aiutarti!

      Rispondi
  37. Me

    Mi è davvero piaciuta questa ricetta!
    Ed essendo io una golosona…
    Li ho finiti prima che si fossero raffreddati!!

    Rispondi
  38. Claudia

    appena fatti,ho seguito la ricetta riducendo le dosi di zucchero!sono BUONISSIMISSIMISSIMIIIIIIIIIIIII

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Hello Elisa, grazie per la tua esperienza. La prossima volta per adattarlo al tuo gusto non esitare a diminuire le dose. A presto

      Rispondi
  39. Nicoletta

    Sembra un’ottima ricetta! Volevo chiedere se vanno cotti in forno statico o ventilato e se va bene l’estratto di vaniglia caramellato (ho trovato solo quello!!) 🙂

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Hello Nicoletta! Per la pasticceria meglio l’uso del forno statico! Per l’estratto di vaniglia, l’importante e che si integra bene all’impasto. Spero queste informazioni possano aiutarti. Happy cooking 😉

      Rispondi
  40. valentina

    appena fatti ottima ricetta….al posto del bicarbonato e la vaniglia ho usato il lievito vanigliato pane degli angeli!!!sono venuti buonissimi

    Rispondi
  41. annalisa massetti

    HO FATTO I BISCOTTI E SONO VENUTI BENISSIMO … BUONISSIMI…. E LA RICETTA E’ PERFETTA . GRAZIE ANNALISA

    Rispondi
  42. Italo

    Ottimi!!!!!!
    Sono come quelli che ho apprezzato nei moltissimi viaggi fatti in US.
    Ma da buon italiano ho dovuto fare una modifica :-). Ho ridotto di un poco il cioccolato (non lo faccio più prometto) e aggiunto qualche amaretto sbriciolato per dare quell’extra crunchy.
    Ho fatto le palline della dimensione di palle da ping-pong e ne sono venuti 36.

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Hello, il bicarbonato serve come lievito e renderli più morbidi. Just a tip: prima di infornare puoi passere il dorso di un cucchiaino umido sulle palline di cookies per evitare che lievitano troppo 😉 Happy cooking

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *