Panini per Hot Dog Americani: la Ricetta Originale Direttamente Da New York

14

Gli Hot Dog, il simbolo di New York! Puo’ sembrare lo street food più facile da riprodurre a casa…ma attenzione, la senape e il ketchup devono essere quelli giusti (yellow mustard),   i wurstel di ottima qualità (curiosità: nella Big Apple non sono a base di maiale, ma di vitello!) e il pane, sempre morbido e fresco. Potete trovare quasi tutti gli ingredienti  nei nostri supermercati o online….tranne due: il pane per i classici buns e l’aria di New York…per il primo abbiamo la soluzione!

ricetta dei panini per hot dogi buns per hot dog

Potete provare a sostituirlo con il pane per hot dog che trovate nei negozi…ma vi assicuriamo che il risultato non è lo stesso che troverete nei mitici carretti ambulanti newyorchesi. Il pane che viene usato per questi panini è deliziosamente soffice e leggero, perfetto per accompagnare questo sandwich soooo american!

panino al latte per hot dog

Per questo abbiamo deciso di presentarvi questa ricetta del vero pane per hot dog! Potete approfittare dell’impasto per fare dei panini per hamburger, dato ch eil procedimento è lo stesso, cambia solo la forma.

Let’s get started !

Ingredienti dei panini per hot dog e per hamburger americani

( circa 12 panini per hot dog o hamburger)

  • 680 g di farina tipo O
  • 2 cucchiaini di lievito per pane istantaneo
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale
  • 50 g di burro
  • 15 cl d’acqua
  • 20 cl di latte
  • 4 tuorli d’uovo

Preparazione:

  1. mescola i 4 ingredienti “secchi”
  2. fai scaldare in un pentolino il burro e l’acqua fino a farlo sciogliere completamente
  3. togli il pentolino dal fuoco e aggiungi il latte
  4. verifica con un termometro da cucina che la temperatura sia fra 50°C e 55°C e aggiungi il mix “secco” a quello “liquido” mescolando bene
  5. impasta con le mani e aggoingi i tuorli uno ad uno
  6. continua ad imastare per circa 10 a 20 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico
  7. forma una palla e mettila in una ciotola leggermente oliata e copri il tutto ocn della pellicola
  8. lascia riposare per circa 1h30, fino a quando la palla ha raddoppiato il suo volume

Fase 2 della preparazione dei buns per hot dog e hamburger:

  1. quando l’impasto è aumentato di volume, dividilo in 10 palline
  2. fai dei cilindri lunghi circa 12 cm e con un diametro di 4-5 cm (se state preparando un bun per hamburger, la forma è rotonda)
  3. mettete i panini su una teglia con della carta da forno e spolverateli con un po’ di farina
  4. copri la teglia con della pellicola e lascia riposare a temperatura ambiente per un’altra ora
  5. riscalda il forno a 220°
  6. spennella i panini con un po’ di latte, senza premere troppo
  7. inforna per 10/20 minuti, sorvegliando regolarmente. Ritirali dal forno quando la superficie è ben dorata

ricetta hot dog da New York

Ingredienti per un vero hot dog sandwich made in New York!

(per 2 hot dogs)

Ricetta dell’Hot Dog made in New York

  1. fai riscaldare i wustel nell’acqua bollente per qualche minuto
  2. taglia il panino in due per lungo, fai attenzione a non aprirlo del tutto
  3. farciscilo con i wurstel e le salse

C’est prêt ! Enjoy!

il vero hot dog americano

Questa è la ricetta “basic” ma potete sbizzarrirvi! Potete aggiungere un sacco di altri ingredienti come Hot Dog Relish, verdure come pomodori, cipolle, peperoni…o fate le cose in grande aggiungendo del bacon tostato!

ricetta hot dog USA

Fateci sapere come sono andati i vostri esperimenti culinari! Lasciateci un commento qui sotto….

14 commentaires

  1. Massimo

    Che dirvi, di questa tanto vostra “magnificata” ricetta per dei “buns” newyorkesi, mia moglie si è prodigata nel tentare di replicarli, applicando alla lettera ingredienti e metodo di preparazione, è stato un fallimento totale.
    In ogni caso il sapore degli hotdogs, che ricordo di aver mangiato negli USA non era questo, cercheremo un’altra ricetta o meglio sarebbe trovare un importatore di buns già confezionati a buon prezzo.
    In ogni caso la vistra ricetta non è stata all’altezza delle aspettative, si è sbagliato qualcosa da parte nostra? Puó darsi, chi lo sa, ma il sapore non era quello…
    Altra cosa, appena dopo la registrazione al vostro sito ho provato a scaricare e stampare le ricette ma il risultato è stato di avere in ufficio la stampante bloccata dovuto ad un errore di dati in avvio di stampa, mah!

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Ciao Massimo, ci spiace che la nostra ricetta non sia stata di tuo gradimento.. bisogna considerare alcune varianti come il tipo di forno, gli ingredienti, … a volte riprovando ci si fa la mano e i risultati migliorano! In ogni caso si tratta di una ricetta originale degli USA 🙂

      Rispondi
  2. giuseppe

    io li ho appena fatti e sono venuti perfetti forse anche meglio di quelli che si vendono a NewYork …

    ho seguito alla lettera gli ingredienti ma ho messo 3 uova anzikke 2…
    Lievitazione 2 ore la prima e 1 ora la seconda.
    risultato FANTASTICO

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Grazie Giuseppe per il tuo commento e per i tuoi suggerimenti! Siamo contenti che gli Hot Buns ti siano riusciti alla perfezione.. buona degustazione!

      Rispondi
  3. silvia

    scusa se chiedo una cosa, al posto del lievito x pane posso utilizzare lievito fresco in cubetto?

    Rispondi
  4. stefania

    Vorrei chiedere se anziché farli a mano fosse possibile con la planetaria kitchenaid, ed eventualmente il giusto procedimento. Grazie

    Rispondi
    • Clark
      Clark

      Hello Stefania, penso che se si tratta solo dell’impastare il tutto sia possibile con kitchenaid ma non so dirti nel dettaglio in quanto non conosco le funzionalità della tua macchina 🙂 Penso che potresti seguire le direttive per dei panini o delle brioscine. Happy Baking!

      Rispondi
  5. Davide

    Per un risultato perfetto, utilizzare 1g di lievito fresco, sciogliendolo con un poco d’acqua e lo zucchero, aggiungere il sale (precedentemente disciolto sempre in un poco d’acqua dell’impasto) per ultimo, in modo da non interferire con la lievitazione. Far lievitare 3 ore la prima volta e 9 ore la seconda, per un totale di 12. Si otterranno così dei panini leggerissimi e digeribili e senza il retrogusto di lievito.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *