La Ricetta Semplice e Veloce della Rootbeer Float e dell’Ice Cream Float

2

Conoscete queste bevande tipicamente americane, le mitiche « floats » ?

Un float (letteralmente “galleggiante…”), è una bevanda tradizionale degli Stati Uniti che consiste in mischiare una bevanda gassata (una soda, di solito), con un po’ di gelato e condire il tutto con dello sciroppo. Il gas della bevanda fa montare il gelato in superficie, da qui il suo nome….

rootbeer_float_2

La differenza tra la Root Beer Float e l’Ice Cream Float è semplice. Nel primo, il gelato è mischiato con della Root Beer.  Non ancora molto diffusa qui da noi, è composta da spezie e non è assolutamente alcolica (anche se si chiama Beer!). Mentre l’Ice Cream Float si può fare con qualsiasi bevanda gassata (Coca, 7UP, Canada Dry, Sunkist, Dr Pepper, etc…)

Puo’ sembrare una ricetta un po’ strana, ma vi assicuriamo che è deliziosamente cremosa e rinfrescante, perfetta per l’estate! Se non lo avete mai provata, questo è il momento ideale!

La creazione di questa bevanda risale al 1870. Molti ne hanno rivendicato l’idea, ma ufficialmente è Robert McCay Green  che ha creato questa ricetta nel 1874 a Philadelphia.

McCay possedeva una fontana di soda, un classico delle fiere e feste di paese negli Stati Uniti. Per distinguersi dagli altri venditori, comincio’ a combinare le soda con il gelato. Il successo fu immediato, soprattutto fra i più piccoli.

PHOTO

Vogliamo condividere con voi la ricetta della Root Beer Float, la versione più diffusa e apprezzata. Vedrete, è facilissimo!

Avrete di bisogno di :

  • un grande bicchiere
  • gelato (andate sul sicuro con la vaniglia, ma siete liberi di sperimentare! )
  • Root Beer
  • sciroppo (cioccolato, caramello, fragola, etc…)
  • un cucchiaio e delle cannucce

Preparazione:

Mettete una o due palline di gelato nel bicchiere. Versate la Root Beer sopra il gelato. Il contatto tra il gelato e la root beer genera una reazione chimica e crea una mousse cremosa, non versatela troppo in fretta, rischiate di ritrovarvi pieni di mousse dappertutto! Date un’occhiata a questo video….

 

Potete anche aggiungere un po’ di panna montata o uno sciroppo per renderla ancora più gustosa.

Voilà, pronto in un attimo ! Non vi resta che gustarlo con un cucchiaio e cannuccia.

 

Eccovi qualche esempio di  Ice Cream Floats (stessa preparazione della Root Beer Float) :

 

Black Cow : root beer +  gelato alla vaniglia e al cioccolato

rootbeer_float_4

Boston Cooler : Canada Dry Ginger Ale + gelato alla vaniglia

rootbeer_float_5

Snow White : 7Up ou Sprite + gelato alla vaniglia

rootbeer_float_6

Purple Cow : soda all’uva  succo d’uva + gelato alla vaniglia

rootbeer_float_7

Sherbet Cooler (versione più « light ») : gazzosa o acqua gassata+ sorbetto all’arancia o all’anguria  + sciroppo alla vaniglia

rootbeer_float_8

Vaca Preta (versione brasiliana della Black Cow) : Coca cola + gelato alla vaniglia

rootbeer_float_1

Orange Float ou Orange Whip :Sunkist, Fanta ou Orangina + glace à la vanille

rootbeer_float_9

Butterbeer (si, quella di Harry Potter !) :root beer + gelato al caramello

rootbeer_float_10

Beer Float (float alcolica) : Guinness + gelato al cioccolato + espresso

rootbeer_float_11

Potete sbizzarrirvi inventando nuovi mix, non esitate a farci avere le vostre idee e ricette. Date un’occhiata alla nostra galleria Root Beer & Soda Floats” su Pinterest.

rootbeer_float_12

Piccola curiosità:

In origine le soda  era considerata come una bevanda dalle virtù terapeutiche e doveva essere consumata con moderazione e sotto sorveglianza. Dopo il successo delle Ice Cream Floats,  fu proibita la domenica e durante le feste religiose, soprattutto nelle regioni più conservatrici degli Stati Uniti.

Questo divieto è all’origine del famoso  Sundae; stessi ingredienti dell’Ice Cream Float, ma senza la soda. Composto da gelato e sciroppo dai gusti più variati, veniva servito nel « on Soda’s day of rest », il giorno di riposo dalla soda.

 

Per ritrovare tutti gli ingredienti necessari per preparare le Root Beer & Ice Cream Floats visita il nostro negozio di cibo americano online My American Market :

 

 

 

2 commentaires

  1. edvige

    Ho scoperto il blog o vostro sito casualmente mooolto bello mi piacciono gli articoli ma anche le ricette originali. Ho scosa scoprire di nuovo molto lo so già. Un caro saluto e buona giornata

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *